24 Set 2022

L’occhio e il riflesso

Convegno dei Dottorati del

Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale

(DiSPaC)

Dottorato in Metodi e Metodologie

della Ricerca Archeologica e Storico-Artistica

Dottorato in Ricerche e Studi

sull’Antichità, il Medioevo e l’Umanesimo, Salerno

Nei giorni 27-28-29-30 maggio 2019 presso il campus di Fisciano si terrà il primo Convegno dei Dottorati del DiSPaC (quarto del Dottorato RAMUS e primo del Dottorato in Metodi e Metodologia della Ricerca Archeologica e Storico-Artistica). Il tema del Convegno sarà:

L’occhio e il riflesso

Il tema sarà declinato da 100 relatori negli ambiti della ricerca archeologica, filosofica, storica, storico-artistica e in quelli relativi alle arti performative, ai beni culturali, alle scienze umane. I lavori saranno distribuiti su 4 sessioni plenarie e 12 sessioni parallele nei giorni dedicati al Convegno.

Fin dall’antichità, ‘guardare’ significa creare una relazione di comunicazione ‘concreta’ con l’oggetto esterno, che viene ‘colpito’ dal raggio dello sguardo e restituisce, di rimando, un raggio riflesso. Nel guardare un oggetto e, in particolar modo, un altro sguardo, gli uomini comunicano secondo una modalità quasi perfetta, ricevendo e trasmettendo informazioni, in un processo circolare potenzialmente infinito. In tal senso, lo sguardo è sempre una forma sublime, indispensabile e preziosa, di linguaggio: ogni disciplina osserva i propri oggetti di studio in un duplice movimento, grazie al quale, in ogni circostanza, il raggio della riflessione e dell’analisi di chi osserva condiziona la visione stessa ma viene anche, sempre, modificato e plasmato dall’oggetto che osserva. Per questo è sempre possibile parlare di ‘sguardo archeologico’, ‘storico-artistico’, ‘poetico’, ‘filosofico’ e più in generale della capacità, propria di ogni forma di sapere, di creare una speciale e specifica ‘relazione visiva’.

Il convegno mira perciò a esplorare, nei vari campi in cui si realizza la difesa e la conservazione del patrimonio culturale, spirituale e materiale, i differenti aspetti della relazione ‘occhio/riflesso’ e restituirne i significati, tanto in una prospettiva più generale e teorica, quanto nelle più specifiche declinazioni legate agli ‘sguardi’, all’immagine riflessa incluso il meccanismo dello specchio, che ciascuna disciplina dedica agli oggetti del proprio studio.

la locandina

Lascia un commento